barbiere multato torre annunziata

Era andato a casa del cliente per effettuare un taglio di capelli ma è stato scoperto dai carabinieri ed è stato multato. La vicenda è accaduta a Torre Annunziata, nella provincia vesuviana di Napoli: i carabinieri lo hanno scoperto mentre era nell’abitazione di un cliente, intento a tagliargli i capelli, e lo hanno così sorpreso in flagranza di reato.

La normativa anti contagio vigente, infatti, vieta espressamente a barbieri, parrucchieri ed estetisti qualunque tipo di prestazione, sia nel proprio esercizio commerciale, sia a domicilio.

Controlli in tutta la città

Complessivamente, i carabinieri hanno anche sottoposto a controlli ben 103 persone e 61 veicoli: dieci le persone nel territorio di Torre Annunziata e dintorni sanzionate perché al di fuori del proprio comune di residenza senza specifico motivo di necessità comprovata, come lavoro, salute e via dicendo.

Multati anche tredici automobilisti per reati non legati a normativa Covid: si tratta per lo più di multe per mancato uso delle cinture di sicurezza, guida senza patente e mancanza di copertura assicurativa. In due casi è scattato anche il sequestro delle vetture.

continua a leggere su Teleclubitalia.it