Il vaccino anticovid prodotto dalla società farmaceutica AstraZeneca “cambia nome”. Adesso, infatti, si chiamerà Vaxzevria.

Il vaccino Astrazeneca cambia nome: si chiamerà Vaxzevria. Il motivo

Ad annunciarlo la stessa casa farmaceutica anglosvedese che ha comunicato all’agenzia europea del farmaco il nome commerciale del vaccino sviluppato con l’Università di Oxford, finora conosciuto semplicemente col nome dell’azienda produttrice.

Dal giorno dopo sul sito di Ema, l’Agenzia europea del farmaco, è stato pubblicato anche il nuovo bugiardino del vaccino, che mette in guardia anche sui recenti casi di trombi, seppur rari. Il “nuovo nome” del vaccino, tuttavia, è passata in sordina anche se l’annuncio sul sito dell’Ema risale al 25 marzo.

Leggi anche >> Campania, flop AstraZeneca: fino al 40 % degli insegnanti diserta la vaccinazione

Il bugiardino

Dale avvertenze, pubblicate dall’Ema, si legge: “È stata osservata molto raramente una combinazione di trombosi e trombocitopenia, in alcuni casi accompagnata da sanguinamento, in seguito alla vaccinazione con Vaxzevria. Ciò include casi severi che si presentano come trombosi venosa, inclusi siti insoliti come trombosi del seno venoso cerebrale, trombosi della vena mesenterica e trombosi arteriosa, concomitante con trombocitopenia”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it