gela cucciolo cane impiccato stazione

Stavano per impiccare un cucciolo di cane. Avevano preparato anche una corda arancione, ma per fortuna i residenti del posto sono riusciti a trarre in salvo il cagnolino.

Gela, provano a impiccare un cucciolo di cane: salvato dai residenti

Ad agire sono stati tre ragazzini, che a quanto pare avevano disertato le lezioni in DaD. I bulli stavano per compiere il gesto vicino alla stazione ferroviaria di Gela, in Sicilia, in una zona industriale fatta di capannoni abbandonati. Al cucciolo avevano già infilato un cappio al collo e stavano per impiccarlo al cartellone della stazione quando alcuni residenti hanno assistito alla scena dal balcone e hanno lanciato l’allarme.

I tre minorenni sono subito fuggiti, abbandonando il cane e la corda in quel posto. Fra i primi ad accorrere in aiuto del cucciolo sono stati alcuni volontari animalisti e fra questi Giulia Cassaro che ha diffuso su Facebook le immagini drammatiche che mostrano quanto quel animale fosse terrorizzato: «Non ci sono parole che possano commentare tale gesto, purtroppo non sappiamo chi siano, sappiamo solo che questa gente è pericolosa – scrive Cassaro sui social -. Non è normale “giocare” a mettere fine a delle vite, per divertimento, per sentirsi fighi, per sentirsi forti…».

Intanto la rete di solidarietà si è subito attivata. Infatti il cane è stato preso prelevato dalla ditta Dog Village e affidato all’associazione “Vita randagia”: Tyron, così è stato chiamato, adesso si trova in una clinica veterinaria dove viene curato per la parvirosi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it