casavatore ricorso tar marino sindaco

A più di 5 mesi dal voto che ha decretato la sua vittoria per sole due schede, il Tar ha deciso: Vito Marino resta sindaco di Casavatore. Il tribunale amministrativo regionale non ha infatti accolto il ricorso presentato il 9 novembre dallo sfidante Luigi Maglione, rappresentate del PD locale e che in passato ha vestito per ben 2 volte la fascia tricolore della cittadinanza a Nord di Napoli.

Casavatore, Tar respinge ricorso: Marino resta sindaco

Grande la soddisfazione di Marino che già recentemente proprio ai nostri microfoni aveva espresso la sua convinzione nel restare sindaco anche dopo il 16 marzo. Di sentenza a metà parla invece il consigliere Maglione che puntava ad ottenere l’annullamento del verbale di proclamazione degli eletti.

Ricordiamo che Marino riuscì a strappare la vittoria al ballottaggio di ottobre per due soli voti. Tre voti sono stati oggetto di contestazione fino alla decisione del Tar del 16 marzo scorso. Marino, dunque, resterà alla guida della città di Casavatore.

La sentenza: SENTENZA-TAR-1788_2021

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it