Il vaccino di Johnson&Johnson “è consigliato anche nei Paesi in cui stanno circolando le diverse varianti del coronavirus”. Lo assicurano gli esperti dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità).

Vaccino Johnson&Johnson, Oms: “Consigliato anche per le varianti”

Delle 50 milioni di dosi di vaccino attese in Italia nel secondo trimestre, 7,3 milioni sono del siero sviluppato dall’azienda farmaceutica statunitense.

Leggi anche >> AstraZeneca, Ema: “Nessun legame con decessi. Giovedì i risultati delle analisi”

In merito alla questione dei vaccini, il ministro Speranza ha affermato in audizione alle Commissioni riunite Affari sociali di Camera e Senato che il governo italiano ” considera i vaccini la prima vera chiave per chiudere questa stagione, quanto avvenuto nelle ultime ore non incrina la nostra fiducia, la campagna di vaccinazione va quindi avanti e dovrà accelerare anche con l’aumento delle dosi che avremo a disposizione, l’auspicio è che già da domani possa arrivare una risposta dall’Ema. Abbiamo massima fiducia e pretendiamo il massimo livello di sicurezza”.

“L’auspicio è che già da domani arrivino rassicurazioni per rilanciare la campagna di vaccinazione – ha aggiunto -. Nel secondo trimestre avremo in arrivo oltre 50 milioni di dosi e nel terzo trimestre avremo 80 milioni di dosi attese, questo significa che potremo avere una accelerazione molto significativa”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it