Napoli. Ha sollevato non poche polemiche il post di Tina Colombo che mostra il suo nuovo look. Non tanto per la scelta del nuovo taglio di capelli – un carrè pari, con tanto di tag della parruccheria – quanto il fatto che sia riuscita ad andare dal parrucchiere nonostante la Campania sia in zona rossa.

Napoli. Tina cambia look ma ai fan non sfugge un dettaglio: “I parrucchieri non sono chiusi?”

A farglielo notare è stata proprio una utente, che sotto al post di Lady Colombo, pubblicato tre giorni fa su Instagram, le ha scritto: “Ma se i parrucchieri sono chiusi e noi siamo in zona rossa, come hai fatto?”.

La risposta di Tina non è tardata ad arrivare. “Abitiamo vicino, sono andata a casa sua, tamponate e negative, un bacio e buona giornata”, ha scritto la Rispoli.

Ma non è bastato a placare le polemiche. Tanti altri fan hanno commentato sotto al post, spiegando a Tina che anche le visite in zona rossa sono vietate, come stabilito dalle ultime disposizioni del Governo “gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute sono vietati fino al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile 2021”.

Dopo le vacanze alle Maldive a febbraio, Tina e Tony Colombo hanno fatto ritorno nella loro Napoli. A confermarlo è stata proprio la Rispoli. Scorrendo, infatti, tra i commenti lasciati sotto al post divenuto oggetto di polemica, si trova una fan chiedere alla Rispoli se sia tornata nel capoluogo partenopeo. “Sì, sono a Napoli”, la risposta di Lady Colombo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it