Il mega party è terminato prima del previsto e non come si aspettavano. I poliziotti hanno fatto irruzione ad un rave organizzato su un valico montuoso a Genova, con più di 250 persone ​che ballavano e creavano assembramenti. Quando gli agenti sono giunti sul posto dopo la segnalazione si è scatenato il panico. Molti dei presenti sono scappati tra i boschi e circa un centinaio, invece, è stato identificato. Quattro i denunciati:si tratta di tre ragazzi genovesi e un toscano. Per i non residenti a Genova saranno adottati fogli di via obbligatori.

Party tra i boschi

Gli agenti delle volanti hanno denunciato quattro persone, tre genovesi e un toscano, e identificato 100 persone. I poliziotti sono stati avvisati da alcuni residenti che hanno notato un continuo passaggio di auto e anche da un autista dell’Amt che a Brignole ha caricato 15 ragazzi diretti verso le alture. Sul posto sono intervenute le volanti, la Digos, il reparto mobile e la polizia locale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it