zona rossa giugliano

Arriva l’ordinanza definitiva per la zona rossa rafforzata a Giugliano. Dopo l’aumento dei contagi registrato in questi giorni in tutta la Campania, non sembra esserci soluzione se non alzare la soglia d’allarme e aumentare le restrizioni. L’ordinanza è valida da Giovedì 11 marzo 2021 e fino a domenica 21 Marzo 2021.

Cosa si può fare a Giugliano

Nell’ordinanza firmata dal primo cittadino, Nicola Pirozzi, ci sono tutti i punti da rispettare. Indossare la mascherina, la stessa deve essere indossata correttamente, ovvero deve coprire dal mento al di sopra del naso: indossare irregolarmente la mascherina, come ad esempio tenerla sotto il mento equivale a non indossarla e configura inottemperanza alle prescrizioni imposte per contenere il diffondersi dell’emergenza epidemiologica.

L’obbligo di indossare correttamente la mascherina è esteso a tutti i dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Nelle aree pubbliche o aperte al pubblico del territorio cittadino di Giugliano in tutte le ore del giorno è fatto divieto assoluto di consumo di cibi e bevande alcoliche e non data l’incompatibilità di tale azione con l’uso della mascherina.

Villaricca, zona rossa rafforzata 

Bar e ristorazione

Dalle ore 18:00 alle ore 5.00 del giorno seguente nelle attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) non sarà consentito l’asporto ma sarà consentito solo il delivery (consegna a domicilio).

Minori 18 anni

Dalle ore 18.00 alle ore 22.00 di ogni giorno, fino a nuova disposizione, è’ fatto divieto ai minori di anni 18 di circolare nei luoghi pubblici senza essere accompagnati da un genitore / altro adulto familiare o altro adulto abitualmente convivente o deputato alla loro cura; l’accompagnatore dovrà vigilare sul rispetto da parte di questi delle disposizioni sul distanziamento fisico e sull’utilizzo dei DPI.. Si ricorda che l’accompagnatore ha anche la responsabilità della valutazione dello stato di salute proprio e del minore (automonitoraggio condizioni di salute).

Piazze e luoghi pubblici

Tutti i giorni dalle 18.00 alle 22.00 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00 è interdetto l’accesso al pubblico in tutte le piazze e alla villa comunale; E’ consentito l’accesso e il deflusso ai residenti e ai clienti degli esercizi commerciali legittimamente aperti. E’ vietato lo stazionamento di due o più persone su Via Giacinto Gigante e sui marciapiedi di Via Vittorio Veneto. Nei giorni di sabato e domenica per l’intera giornata è interdetto l’accesso a tutte le spiagge del territorio.

Mercato settimanale e commercio itinerante

E’ sospeso il mercato settimanale del giovedì per il giorno 11 e 18 Marzo; E’ vietata l’attività del commercio in forma itinerante di tutte le categorie commerciali, su tutto il territorio comunale, di operatori provenienti da altri comuni. Il presente provvedimento è efficace sino al 21 MARZO 2021.

continua a leggere su Teleclubitalia.it