droga in auto marano carcere nomi

Si aprono le porte del carcere di Poggioreale per tre maranesi, tra cui l’ex dipendente del comune di Marano Giuseppe di Costanzo. Gli altri due sono Giuseppe De Fenza e Ivan Rino Bonaccorsi. Sono destinatari di una condanna definitiva per concorso in trasporto e detenzione di sostanze stupefacenti. A dare la notizia è il Mattino.

Marano, 100 chili di droga in auto: tre finiscono in carcere

L’arresto risale a due anni e mezzo fa a Bagheria, in Sicilia. In quella circostanza, a mettere a segno l’operazione furono gli agenti della Polizia di Stato, che seguirono i malviventi lungo l’autostrada A20 in direzione Palermo. Nelle loro autovetture, tra cui una Jaguar, i poliziotti trovarono oltre 100 chili di hashish suddivisi in panetti per un valore di oltre 500 mila euro.

I carabinieri della Compagnia di Marano, su esecuzione di un provvedimento del Tribunale di Termini Imerese (Palermo), hanno rintracciato i tre condannati questa mattina e li hanno trasferiti al carcere di Poggioreale dove sconteranno la loro condanna detentiva.  I tre sono stati rintracciati stamani dai carabinieri di Marano e condotti nel carcere di Poggioreale. Gli investigatori sono all’opera per ricostruire la filiera del traffico di droga lungo l’asse Palermo-Marano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it