Frattamaggiore. Hanno immobilizzato la guardia giurata all’esterno, poi col flex hanno divelto la cassa automatica per portare via i soldi. Attimi di paura si sono vissuti all’Asl, sita in via Vergara a Frattamaggiore. 

Frattamaggiore, rapina all’Asl: bloccano guardia giurata e distruggono cassa automatica

La rapina si è verificata oggi, 24 febbraio, intorno alle 15 e 30. Ad agire cinque balordi che, con volto coperto, hanno fatto irruzione in una delle sedi dell’Asl Napoli 2 e messo a segno il colpo in pieno giorno.

Stando ad una prima ricostruzione, i malviventi hanno bloccato il vigilante che era all’esterno della struttura e poi con il flex hanno distrutto la cassa automatica per il pagamento dei ticket per sottrarre tutto il denaro custodito all’interno. Dopodiché si sono dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce. Il bottino si aggirerebbe intorno ai 7mila euro.

Inoltre, la rapina si è consumata mentre erano in servizio decine di dipendenti che, dopo il raid, hanno provveduto ad allertare subito le forze dell’ordine. Sul posto infatti sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato e i carabinieri, i quali hanno raccolto la testimonianza dei presenti e acquisito le immagini di videosorveglianza installate all’interno e all’esterno dell’Asl.

continua a leggere su Teleclubitalia.it