droga

Napoli. Violano la zona arancione per spacciare droga. Due giovani di 23 e 25 anni sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente dai poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria Campania, impegnati nei controlli nella Stazione di Napoli Centrale.

Fuori provincia e senza autocertificazione per comprare della droga, denunciati

I due, residenti nella provincia di Salerno, sono stati notati dagli agenti della Polfer nell’area del parcheggio adiacente alla stazione e invitati ad esibire l’autocertificazione per giustificare il motivo della propria presenza in città. Nessuno dei due era provvisto però del documento, nè di un motivo valido per spostarsi da una provincia all’altra.

Dopo alcuni accertamenti, gli agenti hanno rilevato che i due giovani avevano già diversi precedenti per spaccio di stupefacenti. Perquisiti, erano in possesso di 21 grammi di marijuana e un grammo di cocaina, posti sotto squestro. Rilevata anche la somma di 65 euro, strappata da uno dei due nel tentativo di nasconderla. Ai due gli agenti hanno comminato anche una multa di 400 euro per la violazione delle misure di contrasto alla diffusione del Covid.

continua a leggere su Teleclubitalia.it