luigi sbandi morto napoli 22 anni

Tremendo lutto colpisce la città di Napoli, Luigi Sbandi muore all’età di 22 anni. Il giovane è deceduto improvvisamente domenica mattina, molto probabilmente a causa di un aneurisma cerebrale.

Il 22enne, molto conosciuto in città, era un famoso atleta. Campione di squash, si era fatto valere fin dall’età di diciassette anni, partecipando agli Europei con la Nazionale under 17.  Luigi aveva conquistato il titolo Italiano individuale di Eccellenza nel 2016 ed è stato per diversi anni componente delle Squadre Nazionali Giovanili.

Luigi Sbandi muore a 22 anni

Increduli ancora amici, parenti e tutto il mondo dello sport. Centinaia i messaggi di cordoglio che hanno invaso i social per dedicare un pensiero e salutare un’ultima volta Luigi.

L’A.S.D Squash Pegaso è stata tra le prime ad annunciare il tragico decesso: “Ciao Luigi, è una di quelle notizie che non vorresti mai ricevere. La morte di un ragazzo di soli 22 anni, atleta e studente in gamba, con doti caratteriali al di sopra della media. Luigi ci lascia un grande vuoto. La mia mente va a tutti i raduni della nazionale giovanile nei quali non ha mai fatto mancare presenza e massimo impegno.

Luigi era figlio di un giornalista, Enrico, tra i pochi grandi esperti di economia e creatore di “E-press.

continua a leggere su Teleclubitalia.it