sindaco pirozzi giugliano

GIUGLIANO. Dalle scuole ai bonus spesa passando per i rom e via Carrafiello. Sono diverse le questioni trattate a Campania Oggi su Teleclubitalia con il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi.

Bonus spesa Giugliano

A mezzanotte del 31 gennaio è scaduto il termine ultimo per la presentazione dei ricorsi del bonus spesa. Circa 7mila cittadini sono in attesa dunque della graduatoria che il sindaco spiega “arriverà nell’arco di dieci o quindici giorni”. L’estensione di tali bonus anche a chi percepisce il reddito di cittadinanza “è una scelta non solo di carattere politico, ma anche di equità”, chiarisce: “Escluderli significava fare una discriminazione tra fonti reddituali differenti”.

Scuole a Giugliano

Sul fronte della scuola, invece, a Giugliano è stata rinviata la riapertura delle secondarie di secondo grado ma oggi hanno riaperto la succursale della Basile e la Gramsci Impastato. “La Basile dal sopralluogo è risultata adeguata. Per me, come mi riferiscono gli assessori, può ora aprire in sicurezza. Il sindaco non decide alla giornata, la decisione è stata presa di concerto ai cinque dirigenti scolastici” specifica. “Ho ritenuto opportuno rinviare di una settimana la ripresa della didattica in presenza per cercare di ripartire in sicurezza e consentire una migliore organizzazione per l’apertura” aggiunge, commentando così il contenuto dell’ordinanza emanata nei giorni scorsi.

Emergenza sicurezza

Sull’emergenza sicurezza in città, vista l’escalation di furti e rapine, dice: “La settimana scorsa ho avuto un confronto con il capitano Coratza. Sicuramente ci sarà un maggiore controllo del territorio delle forze dell’ordine. Abbiamo stabilito delle linee guida e occorre dare sicurezza ai cittadini. Io già sono stato dal ministro Guerini e ho posto la questione a fine 2020. Dopo la crisi di governo porremmo la questione del rafforzamento delle forze dell’ordine con più forza, ma ho fiducia già nelle forze dell’ordine presenti sul territorio. Nei giorni scorsi c’è stata una grande presenza, però verrà posta la questione anche a livello nazionale”.

Via Carrafiello

Ieri poi il primo cittadino ha fatto un sopralluogo in via Carrafiello con alcuni esponenti di centrodestra. Lì persiste il problema atavico relativo al sistema fognario. “Abbiamo scoperto nel sopralluogo di ieri alcune deviazioni di percorsi idrici non naturali e con il comando della Polizia Municipale abbiamo individuato un’attività agricola non a norma – dice in diretta Pirozzi -. Quest’attività potrebbe peggiorare la situazione già problematica”.

Progetto Abramo per i rom

Infine sulla questione rom, dopo l’approvazione del progetto di integrazione Abramo da parte della giunta regionale, dice: “Il mio augurio è che funzioni, ma occorre la collaborazione anche della comunità rom. Alziamo l’asticella dei diritti, ma anche dei doveri. La convivenza è difficile tra cittadini giuglianesi e cittadini rom. La nostra città e molto accogliente ma richiede il rispetto delle norme da parte di tutti”.

Ha collaborato Anna Maria Di Nunzio

continua a leggere su Teleclubitalia.it