elezioni ordine infermieri napoli

Egregio Presidente, cari colleghi e colleghe infermieri e infermiere pediatriche iscritti all’Ordine di Napoli, a distanza di 8 giorni dalla chiusura delle elezioni per il rinnovo delle cariche istituzionali dell’Ordine Infermieri di Napoli dobbiamo evidenziare, nostro malgrado, che ad oggi non sappiamo ancora chi guiderà l’OPI di Napoli per i prossimi 4 anni.

Noi infermieri che rappresentiamo la lista LA SVOLTA, siamo molti preoccupati per come procedono le operazioni di scrutinio, che sembrerebbero si stiano svolgendo non in linea con quanto previsto dal Regolamento Nazionale. Lo scrutinio deve avvenire applicando pedissequamente il Regolamento e nel rispetto dei criteri di correttezza e trasparenza. Trasparenza che viene negata! Lo dobbiamo a tutti i colleghi che si sono recati a votare nei giorni 22 – 23 – 24 gennaio c.a.

Bene, dopo una settimana di conteggi e contrastanti calcoli che ogni giorno subiscono modifiche, ad oggi non è ancora dato sapere il numero complessivo dei votanti e il numero complessivo delle schede votate! Con grande rammarico ci duole rilevare che stiamo assistendo ad uno scrutinio che lascia pensare che chi ha organizzato le elezioni in tutte le sue fasi, ha forse trascurato l’organizzazione delle attività riguardanti lo scrutinio, non fornendo alla Commissione tutti gli strumenti necessari al fine di garantire l’espletamento delle operazioni finali.

Ribadiamo la nostra preoccupazione in quanto potrebbero configurarsi inadempienze ed eventuali irregolarità riguardanti le continue sostituzioni dei componenti la commissione elettorale. Infatti in questi giorni abbiamo assistito ad un continuo valzer di sostituzioni tra i componenti la commissione. In particolare colpisce il comportamento di un componente che prima ha abbandonato il seggio e poi è rientrato; un altro si è fatto sostituire per un giorno e poi il giorno dopo è rientrato ed ancora questa mattina abbiamo assistito all’ennesima dimissione di un componente e si è in attesa di sostituzione. Addirittura nel caso della segretaria della commissione abbiamo assistito alla sostituzione del sostituto!

Siamo basiti per quanto si sta verificando in questi giorni in merito alle attività di scrutinio. Sembra che le attività siano legate all’umore di alcuni componenti il seggio. Le continue sostituzioni sicuramente non favoriscono il lavoro del Presidente. Siamo molto preoccupati poiché non desideriamo che quanto si sta verificando possa inficiare e/o compromettere il buon esito delle operazioni di scrutinio la cui conclusione deve coincidere con la proclamazione degli eletti.

Comunicato stampa

continua a leggere su Teleclubitalia.it