campania vaccini de luca diretta

È molto adirato Vincenzo De Luca nella diretta del venerdì, mentre espone la situazione in Campania sull’emergenza coronavirus e la questione vaccinazioni.

Campania: “Vaccinati entro il 2022”

Non riusciremo a vaccinare tutti prima del 2022 nonostante quello che dice qualche ministro del governo uscente. Situazione di totale precarietà perché non abbiamo nessuna certezza sulle forniture. Se la quantità dei vaccini resta questa, la copertura vaccinale per la Campania non si concluderà nel 2021, come era il nostro obiettivo, ma nel 2022. Noi concentreremo le dosi per gli ultra ottantenni”. La campagna per la vaccinazione agli ultraotantenni partirà a febbraio.

Il problema, dice De Luca, è “la carenza di vaccini”. “Entro il 2021 dobbiamo completare i vaccini, volevamo per luglio completare tutti i cittadini di Napoli. Avremmo bisogno di fare 50mila vaccini al giorno tenendo conto della doppia somministrazione. Oggi 50mila vaccini arrivano in una settimana, altro che un giorno. Se la situazione resta questa se ne parla nel 2022 per la copertura vaccinale”.

Potrebbe anche interessarti >> De Luca in diretta: “Campania rischia la zona rossa”

La Regione comunica che ora si concentrerà sugli ultraottantenni e che per dare adesioni questi soggetti devono chiedere disponibilità a medico di base o farmacia o sul sito della Regione Campania che attiverà una piattaforma dedicata. “Date il vostro numero di telefono cellulare o di un congiunto e vi comunicheranno dove e come fare la vaccinazione Covid. Approfittate di questa settimana per dare l’adesione e poi dal 10 febbraio sarete informati e se sarà necessario verremo a fare la vaccinazione a casa”

continua a leggere su Teleclubitalia.it