Ancona. Ha mangiato i sushi e il giorno dopo ha iniziato a sentirsi male. Si tratta di una ragazza di 21 anni, di Ancona, ricoverata d’urgenza a Foligno, dopo aver accusato sintomi gravi dovuti a un’intossicazione alimentare.

Mangia sushi da asporto e si sente male: 21enne finisce in rianimazione

C’è infatti una grave compromissione di organi, con varie insufficienze. In particolare un’insufficienza epatica che la trattiene in ospedale e ha aggravato la situazione. Si tratterebbe, secondo i medici, di un’intossicazione dovuta alla leptospirosi.

La ragazza, originaria di Ancona, avrebbe consumato sushi nella sera del 24 gennaio 2021, iniziando a stare male poche ore dopo aver cenato a base di pesce crudo.

Poi è stata portata al Pronto soccorso di Foligno, dal quale è stata poi trasferita nel reparto di Rianimazione dopo essere stabilizzata. Le sue condizioni fisiche hanno però continuato ad aggravarsi nel reparto di Rianimazione di Foligno, tanto da essere trasferita poi nella struttura Anestesia e Rianimazione dei Trapianti e Chirurgia Maggiore dell’ospedale Riuniti di Ancona, dove tuttora sarebbe ricoverata.

I medici l’hanno sottoposta a un trattamento di depurazione continua del sangue, con particolari filtri per eliminare le sostanze tossiche e infiammatorie in circolo.

Nel frattempo invece sono in corso gli esami per individuare  la causa che ha scatenato il danno multiorgano, in modo da poter arrivare quanto prima ad una cura efficace per la ragazza. Intanto i Nas stanno svolgendo accertamenti sull’intossicazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it