bonus verde requisiti regole come ottenerlo bonifico causale

C’è anche il bonus verde nella Legge di Bilancio 2021. Si tratta di un’agevolazione fiscale valida per tutti coloro che trasformano in aree verdi gli spazi all’aperto di case private o condominii.

Bonus verde 2021, requisiti e regole. Come ottenerlo

L’obiettivo dell’Esecutivo è di aumentare gli spazi verdi e favorire l’abitabilità dei centri urbani riducendo l’impatto dell’inquinamento. Da qui la decisione di incentivare gli interventi di trasformazione edile a favore dell’ambiente. Chiunque faccia interventi in questo senso potrà beneficiare, su una spesa massima di 5mila euro, di una detrazione fiscale sulle imposte dei reditti (cioè l’irpef) del 36 %.

La detrazione sarà ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Tra gli interventi coperti dal beneficio ci sono: realizzazione di prati, piantumazione, installazione di impianti di irrigazione e costruzione di pozzi. Si deve ovviamente trattare di interventi straordinari. Non potranno accedere all’agevolazione fiscale tutti coloro che eseguono semplici lavori di ripavimentazione o lavori diretti alla realizzazione di pergolati o gazebi. semplice pavimentazione di aree esterne o il realizzare pergolati o gazebi.

Causale bonifico e condominio

Ai fini detrattivi, invece, possono essere considerate dal vostro commercialista le spese sostenute per la progettazione e per la manutenzione. Il bonus inoltre non si applica alle nuove costruzioni, ma soltanto a edifici e stabili già esistenti destinati a interventi di trasformazione.  L’agevolazione può essere richiesta anche per una sola unità immobiliare e le spese devono essere necessariamente sostenute da colui che detiene l’immobile a qualunque titolo.

Per accedere al bonus, è necessario conservare le fatture e tracciare i pagamenti. Se l’intervento è fatto in un condominio, la detrazione fiscale potrà essere applicata – sempre nei limiti dei 5mila euro – per singole unità immobiliari (quindi ripartita a seconda del numero dei condomini residenti nello stabile). Se si effettua un bonifico è importante ricordare che la normativa non prevede alcuna dicitura specifica nella causale. E’ sufficiente pertanto scrivere  “interventi soggetti al Bonus Verde” e indicazione del numero di fattura e dell’esercizio commerciale o professionista in cui favore è stato eseguito.

Gli altri bonus previsti dalla legge di Bilancio

La Legge di Bilancio 2021 prevede altri due bonus. Si tratta del bonus affitto, fino a 1200 euro, per tutti i proprietari di immobili che applichino una riduzione sul canone di locazione a favore dei propri affittuari. E poi del bonus studenti, fino a 2mila euro, per i neo-laureati o gli specializzati.

continua a leggere su Teleclubitalia.it