francia lockdown

C’è di nuovo aria di lockdown in Europa. Mentre la Germania annuncia un prolungamento delle misure restrittive fino a febbraio, in Francia, secondo il settimanale Le Point, il Governo Macron prepara una stretta durissima per bar e ristoranti fino al 6 aprile.

L’Europa in lockdown: la Francia chiude bar e ristoranti fino al 6 aprile

L’esplosione di nuovi contagi tra i cugini d’Oltralpe ha rialzato il livello di guardia all’Eliseo. Per questo, secondo indiscrezioni trapelate a mezzo stampa, le attività di ristorazione potranno riaprire non prima del 6 aprile, in pratica in corrispodenza di Pasqua.  Per i bar e i caffè, invece, viene evocato addirittura un possibile rinvio dell’apertura a inizio giugno.  La bozza di calendario attualmente allo studio del governo per fermare l’avanzata del coronavirus e soprattutto il picco della variante inglese che potrebbe diventare maggioritaria in Francia nel prossimo mese di marzo.

Germania, mai così tanti morti. Obbligo di mascherine Fp2 sui bus e nei negozi

Trema anche la Germania. La cancelliera Angela Merkel si dice preoccupata per la diffusione della nuova variante inglese. Ieri il paese ha registrato il record di vittime in un solo giorno. 1734. Il totale dei decessi Covid sfiora i 50mila. Anche quello che sembrava il sistema sanitario più virtuoso al mondo non ha retto agli urti violenti della seconda ondata. E adesso Berlino teme una terza. Per questo il Governo ipotizza di allungare il lockdown per negozi e scuole almeno fino al 14 febbraio.  Dopo una riunione con i presidenti dei Land, la Merkel ha infine deciso di introdurre l’obbligo di indossare mascherine Ffp2 o Kn95 soprattutto a bordo dei mezzi pubblici e nei negozi. Sono ritenute, al momento, le uniche in grado di resistere alle nuove varianti più contagiose.

continua a leggere su Teleclubitalia.it