Grandi ascolti per il debutto Mina Settembre su Rai 1. La nuova serie, tratta dai racconti di Maurizio De Giovanni, è un vero e proprio successo.

Soltanto domenica è stata vista da 5 milioni 836 mila spettatori con il 22.6 per cento di share. Vedremo 24 episodi, uniti in dodici puntate, che saranno trasmesse tutte le domeniche, esclusa la seconda, sempre in prima serata, su Rai. Naturalmente potranno anche essere riviste su Raiplay.

Mina Settembre: dove è stata girata la fiction

Dal Vomero a Rione Sanità, passando per Posillipo. La fiction è stata girata in un luoghi storici di Napoli straordinari, come il Palazzo dello Spagnolo nel Rione Sanità, lo storico Palazzo San Felice e perfino nel sottosuolo di Napoli nella Galleria Borbonia. E non solo: nella serie tv le telecamere inquadrano anche il Lungomare di Napoli, Castel dell’Ovo e il porticciolo di Mergellina.

Tra i luoghi magnifici che appaiono nella serie tv c’è anche Villa Doria D’Angri, ora sede dell’Università Parthenope all’inizio della collina di Posillipo, il Borgo Marinari con il Circolo “Reale Yacht Club Canottieri Savoia A.S.D.” e le varie spiaggette dei pescatori che ancora ci sono sul lungomare.

Non è mancato, nella seconda puntata, anche lo storico Palazzo Doria d’Angri, all’inizio di via Toledo. Mina, interpretata da Serena Rossi, appare anche al Centro Direzionale. E poi, ancora, la Clinica Mediterranea di via Orazio e alcuni locali nell’ex base Nato di Bagnoli. E poi troviamo anche i “famosi” baretti di San Pasquale a Chiaia perché il locale dell’amica di Mina Settembre, dove le amiche si incontrano sempre, è un vero bar. E’ il Kitchen Ba-Bar di Via Bisignano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it