E’ uno degli attori più amati e seguiti dal pubblico italiano. Di chi stiamo parlando? Ma di Cesare Bocci! Non solo attore, ma anche conduttore televisore e pure ballerino. Nel 2018, infatti ha vinto il talent show Bulando con le Stelle. Scopriamo assieme alcune curiosità su di lui.

Cesare Bocci: età

L’attore è nato a Camerino, in provincia di Macerata, il 13 settembre del 1957. Ha 63 anni ed è del segno della Vergine.

Alle spalle una lunga carriera televisiva e cinematografica. Bocci ha iniziato, come tutti gli attori, a teatro, recitando prima nel suo paese d’origine e poi a Roma.

Il successo arriva a partire dal 1999, quando interpreta il personaggio di Mimì Augello nella serie tv di successo Il commissario Montalbano assieme a Luca Zingaretti. In seguito è protagonista sia al cinema con film di successo, che in televisione con altre serie televisive.

Cesare Bocci: altezza

Cesare Bocci è alto 1.81 cm

Cesare Bocci: moglie e figli

Dal 1993 è sentimentalmente legato alla cuoca Daniela Spada.  Dalla loro storia d’amore è nata la figlia Mia. Una gioia segnata purtroppo da un tragico avvenimento: a una settimana dal parto la sua compagna è stata colpita da un ictus post-partum. La donna, a soli 36 anni, è rimasta in coma per 28 giorni, per poi risvegliarsi senza più ricordi.

Un dramma dal quale la famiglia Bocci ha saputo riprendersi: la lunghissima riabilitazione non ha scoraggiato nè Daniela nè Cesare, che ha sempre lottato al suo fianco.

“Dany rimase in coma per venti giorni, poi due mesi in neurologia, infine in una clinica di riabilitazione. All’inizio non riusciva neanche ad alzarsi. Ma, a dispetto di ciò che dicevano i medici, io ero sicuro che si sarebbe ripresa, so che è una combattente“, ha raccontato a Vanity Fair l’attore.

Cesare Bocci: è parente di Marco Bocci?

Sebbene entrambi gli attori abbiano lo stesso cognome, i due non sono legati da alcun tipo di parentela. In oltre, in pochi sanno che Marco Bocci è un nome d’arte e il vero cognome dell’attore è Bocciolini. Non si sa, tuttavia, se entrambi siano buoni amici.

Curiosità

-Nel 2010 si è laureato in Geologia all’Università di Camerino. Aveva intrapreso quel percorso di studi da ragazzo, finendo con l’abbandonarlo per una carriera nel mondo dello spettacolo. Ha deciso di riprendere in mano i libri per dimostrare alla figlia che ciò che si inizia, bisogna portarlo a termine.

-Cesare ha raccontato la drammatica esperienza della moglie in un libro autobiografico scritto a quattro mani, Pesce d’aprile.

continua a leggere su Teleclubitalia.it