Mondragone. Allarma nell’ex zona rossa del Casertano, dove in città si sono registrati 40 positivi al Coronavirus. Il balzo è stato di 20 casi in una giornata.

Mondragone, allarme nell’ex zona rossa. Boom di positivi: morti marito e moglie per covid-19

Un dato elevato sui 141 emersi in totale in tutta la provincia di Caserta. Gli auguri natalizi e le visite hanno provocato un aumento dei contagi, risontrabile già dal primo bollettino pubblicato alla fine delle vacanze estive.

Durante la prima ondata Mondragone era diventata zona rossa dopo un focolaio sviluppatosi fra la comunità bulgara nei palazzi ‘ex Cirio’. Questo scatenò una violenta protesta dei residenti, che finì poi in forti scontri sedati dalle forze dell’ordine

Nelle ultime ore è deceduta a Mondragone una donna di 74 anni, E.P., a causa del Coronavirus. Appena qualche settimana fa aveva perso sua marito sempre a causa del Covid-19.

continua a leggere su Teleclubitalia.it