La Sicilia prega per i figlioletti di Veronica Di Maggio, la 27enne di Trapani morta in un drammatico incidente ieri a Marsala. In queste ore si stanno moltiplicando sui social manifestazioni di cordoglio per lei ma soprattutto messaggi di incoraggiamento e di speranza per i bimbi di 2 e 3 anni rimasti gravemente feriti.

Marsala (Trapani), si prega per i figli di Veronica Di Maggio

I piccolini versano in gravissime condizioni all’ospedale di Palermo. I medici stanno facendo di tutto per tenerli in vita. In particolare il più piccolo dei due, nell’impatto con il camion, che è costato la vita alla mamma, è sbalzato fuori dall’abitacolo finendo sull’asfalto. Entrambi i bimbi hanno riportato ferite e traumi multipli. Non sono note le loro condizioni ma è certo che stanno lottando in un reparto di terapia intensiva per sopravvivere.

“Che il signore salvi almeno i suoi figli e vegli su di loro condoglianze alla famiglia”, scrive Caterina su Facebook. “Mi dispiace tantissimo.. condoglianze alla famiglia. Speriamo che i tuoi piccoli bimbi si salvano veglia su i tuoi figli dagli la forza di potercela fare. Riposa in pace bellissima”, il commento di Jessica. “Veronica adesso sei un un’angelo, proteggi i tuoi piccoli, aiutali a vivere e a crescere”, la frase di Nunzio.

La dinamica dell’incidente

Intanto emergono nuovi dettagli sulla morte di Veronica. Secondo una prima ricostruzione, la 27enne, originaria di Trapani, viaggiava su una Toyota Yaris condotta da un’amica di 21 anni. La conducente, per ragioni da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo andando a schiantarsi contro un autocarro Volvo, guidato da un 43enne che giungeva dalla direzione opposta. Nessuno scampo per la 27enne, per estrarla dalle lamiere contorte è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

continua a leggere su Teleclubitalia.it