Sospetto focolaio covid in un condomino di Acerra. Ieri mattina un centinaio di persone sono state sottoposte al tampone per verificare o meno l’esistenza di positivi al Coronavirus.

Acerra, sospetto focolaio covid in un palazzo

A disporre lo screening di massa è stata l’Asl Napoli 2 per i condomini sospettati di aver contratto l’infezione. Al momento una sola persona è positiva al Covid, ma tutti i componenti della sua famiglia (a partire da moglie e figlio per finire ad un’altra parente) sono febbricitanti.

In totale sono ben 16 le persone venute in contatto che hanno sintomi come febbre o compatibili col Covid.

Leggi anche >> Focolaio covid a Quarto, 116 positivi in 5 giorni: tamponi per tutti i cittadini

“È inutile cominciare a chiedere dove siano i casi positivi e di chi si tratta”, scrive il sindaco Raffaele Lettieri su Facebook. “L’unica cosa da sapere e’ che se si hanno comportamenti scorretti, magari per scambiarsi gli auguri di Natale, se si infrangono le regole perché si deve festeggiare, si rischia di compromettere tutti i sacrifici fatti finora. Sacrifici che a molti sono costati il lavoro e gli affetti più cari”, ha aggiunto Lettieri nel post.

Il sindaco ha poi invitato i cittadini a continuare a seguire le regole e a non violare i divieti. “Continuiamo ad osservare le misure poste in essere per la prevenzione ed il contrasto al covid-19: mascherina nei luoghi pubblici e ovunque sia impossibile tenere la distanza fisica, igiene delle mani e distanziamento”, ha concluso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it