reddito di cittadinanza dicembre

I beneficiaria del reddito di cittadinanza attendono il pagamento di dicembre. A partire da ottobre, coloro che beneficiano del reddito hanno dovuto ritirare la carta presso gli uffici di Poste Italiane per ricevere i pagamenti. Le carte ritirate saranno già cariche con l’importo che spetta per la mensilità del sussidio.

Reddito di cittadinanza dicembre

Solitamente la data della ricarica è il 27 o 28 del mese. Ma per dicembre i beneficiari sperano che l’accredito possa esserci prima così da poter spendere nel periodo natalizio la somma. Conferme ancora non sono giunte da parte dell’Inps. L’ipotesi della data della nuova ricarica di dicembre sarebbe tra il 22 o il 23 dicembre, entro la settimana quindi, altrimenti come sempre il giorno 28 (dato che il 27 cade di domenica).

Per molti a ottobre il rdc è scaduto. Ad ottobre, infatti, il sussidio ha compiuto 19 mesi di validità e dopo 18 mesi di percezione, il reddito decade automaticamente. In tanti dunque si sono ritrovati senza accredito. 

Dopo la decadenza, è possibile rinnovare la domanda del reddito di cittadinanza. Il rinnovo, però, non è automatico. Per continuare a percepire il sussidio bisogna presentare una domanda di rinnovo sul sito del reddito di cittadinanza o su Inps online o presso un Caf, presentando il modello Isee aggiornato al 2020 e il modulo Sr180.

Precisiamo che secondo decreto 4/2019 il Reddito può essere rinnovato solo dopo averlo sospeso per un periodo di un mese prima del rinnovo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it