Il governatore Vincenzo De Luca ha disposto la messa in quarantena immediata per tutti i viaggiatori provenienti dalla Gran Bretagna in arrivo in Campania, con una stretta sui controlli per chi atterra all’aeroporto di Capodichino.

De Luca corre ai ripari: quarantena per chi proviene dal Regno Unito

È quanto prevede la Regione Campania, che ha comunicato l’obbligo di quarantena con una nota stampa.

“L’Unità di Crisi – scrive il governatore Vincenzo De Luca – ha disposto, con decorrenza immediata, controlli straordinari all’aeroporto di Capodichino, in attesa degli atti governativi relativi al divieto di ingresso in Italia di cittadini provenienti dal Regno Unito. I passeggeri saranno sottoposti a controllo e scatterà in ogni caso la messa in quarantena per impedire la possibile diffusione di una nuova variante del virus. Le misure si applicano con effetto immediato”.

Nelle scorse ore, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha annunciato che l’Italia “ha sospeso i voli con il Regno Unito in seguito all’allarme per la nuova variante di coronavirus riscontrata nel paese. Il Regno Unito ha lanciato l’allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus. Come Governo abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il Ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorità è tutelare l’Italia e i nostri connazionali”.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha vietato l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato nel Regno Unito attraverso una nuova ordinanza alla luce della scoperta di una variante covid nel Paese anglosassone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it