Potrebbe slittare di qualche giorno l’ingresso della Campania nella agognata fascia gialla. C’è attesa per il verdetto del Comitato tecnico scientifico (Cts) previsto per la giornata di domani.

Campania, slitta l’ingresso in zona gialla: l’ipotesi sulla data di inizio

La cabina di regia Cts-Ministero della Salute dovrà approvare o vietare ancora per qualche giorno, sulla base dei 21 parametri, lo spostamento di alcuni territori in fasce di rischio diverse da quelle in cui si trovano ora.

Diverse regioni, come Lombardia e Piemonte, potrebbero diventare gialle già da questa domenica. Ma per la Campania? A quanto pare servirà ancora un’altra settimana.

Per adesso i dati della nostra regione sono incoraggianti: la curva dei contagi è in discesa e difatti l’indice di infettività Rt è di 0,91, dunque inferiore a 1 su tutto il territorio internazionale. Se i dati dovessero essere confermati dal Cts – e soprattutto se i parametri dovessero essere considerati sufficientemente stabili – il passaggio da un colore ad un altro della Campania avverrebbe a partire dal 20 dicembre. Appena qualche giorno prima di Natale e una settimana dopo la Lombardia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it