Giugliano. Da due giorni l’accesso alle loro abitazioni è interdetto. Circa cinquanta famiglie di Giugliano sono rimaste bloccate in casa a causa di una voragine che si è formata in via Reginelle, a Licola.

Giugliano, maxi voragine in via Reginelle: ispezioni in corso da Protezione civile e Regione Campania

Il manto stradale è sprofondato nella notte tra domenica e lunedì, durante il temporale, a ridosso di un appezzamento di terreno agricolo di proprietà privata.

Poi ieri la voragine si è ulteriormente allargata, bloccando il passaggio a decine di famiglie residenti negli stabili di via Reginelle. Oggi pomeriggio sono intervenuti la Protezione Civile e la Regione Campania che hanno verificato il cedimento del manto stradale.

“La Protezione civile e Regione Campania sono già intervenuti e, ispezionando il tratto, hanno verificato il crollo della volta del canale – spiega l’assessore ai lavori pubblici Gaetano Coppola -. Ora bisogna constatare se ci sono altri cedimenti e rotture dell’opera”.

Intanto, il proprietario del terreno adiacente si è offerto di realizzare una strada secondaria che consentirà il passaggio dei residenti in piena sicurezza.

continua a leggere su Teleclubitalia.it