Il Covid miete un’altra vittima in provincia di Napoli. Questa volta si tratta di un’insegnante di Caivano, Anna Iovino, 59 anni, molto conosciuta e apprezzata nel mondo scolastico.

Covid, Caivano piange la maestra Anna

La donna era in servizio all’Istituto Comprensivo 3 Caivano del Parco Verde. La donna era ricoverata al Covid Center di Maddaloni. La notizia del suo decesso si è rapidamente diffusa tra colleghi e studenti del plesso “Bruno Ciari”, dove insegnava. Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social network per ricordarla. Incredulità e dolore nelle parole delle insegnanti che hanno condiviso un pezzo di vita con lei.

“Noi tutti verseremo tante lacrime e sicuramente passeremo giorni non felici. È inutile far finta di niente – commenta in un post Rossella -. Ma poi ci guarderemo indietro, penseremo al tuo sorriso e insieme o in solitudine ci ricorderemo delle tue parole, ci ricorderemo che un giorno saremo di nuovo assieme e ritorneremo a sorridere; ci ricorderemo insomma che non sei andata via per sempre e che questo improvviso saluto è stato solo un arrivederci.”

Il Dirigente Scolastico, Bartolomeo Perna, invece ha scritto: “Quando muore una persona che ha condiviso un percorso di vita e di lavoro un pezzo della tua vita se ne va quando perdi nello stesso tempo una persona amica, una maestra fantastica e una persona speciale, perdi tutto. Ti senti solo. Ora bisognerà andare avanti senza di te, nella tua memoria e per onorarti sempre. Un abbraccio maestra. Un abbraccio da tutti noi, uniti e stretti nel nostro dolore”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it