Sarà un dispiegamento di forze mai visto quello che il Viminale annuncia di garantire in vista delle festività natalizie. Obiettivo: far rispettare le norme anti-covid e scongiurare in ogni modo spostamenti non consentiti o assembramenti.

In arrivo 70mila agenti per i controlli delle Feste di Natale

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha illustrato il piano sicurezza per Natale. Ben 70mila agenti, tra Polizia, Carabinieri, Esercito e Guardia di Finanza, saranno schierati alle frontiere, negli aeroporti e sulle autostrade. I controlli però si estederanno anche alle vie dello shopping, ai negozi e ai ristoranti per garantire il distaziamento.

Le forze dell’ordine si avvarranno anche dell’ausilio di droni per monitorare il territorio e scovare assembramenti vietati. Dal 21 dicembre al 6 gennaio si preannunciano dunque controlli a tappeto su gran parte del territorio nazionale. Ma il Governo considera a rischio anche la settimana precedente, quella che va dal 13 dicembre al 20 dicembre. Il boom di prenotazioni per treni e autobus ha già fatto scattare l’allarme per quello che probabilmente sarà un esodo di massa. Studenti fuori sede, lavoratori, familiari. In decine di migliaia cercheranno di fare rientro a casa per le festività prima che scatti il blocco degli spostamenti interregionali.

Campania, i punti di maggiore controllo

L’attività di controllo delle forze dell’ordine si concentrerà anche in Campania, seconda regione in Italia per numero di abitanti. Saranno migliaia gli agenti schierati tra Napoli e Caserta per garantire il rispetto delle norme anticovid. Carabinieri e polizia monitoreranno le strade, gli snodi viari e i varchi autostradali più trafficati. Per viaggiare dopo il 20 dicembre sarà necessario munirsi di autocertificazione per spostarsi da una regione all’altra e lo si potrà fare soltanto per motivi di necessità, salute o lavoro. Di seguito quelli che saranno probabilmente più attenzionati in vista delle festività:

  • 1) Varco autostradale A1 Caserta Sud, importante punto di accesso viario per chi proviene dal Nord Italia
  • 2) A16, uscite Avellino Ovest e Est
  • 3) A3, uscite Castellammare, Torre Annunziata, Pompei
  • 4) Strada statale 145 (Sorrentina)
  • 5) Stazioni ferroviarie di Napoli, Afragola (Tav), Caserta e Aversa
  • 6) Aeroporto di Capodichino di Napoli
  • 7) Via Appia, arteria di collegamento tra province di Napoli e Caserta
  • 8) Sannitica, arteria di collegamento tra province di Caserta e Benevento
  • 9) Napoli città – Piazza Municipio, via Toledo, Piazza Plebiscito, via Scarlatti e piazza Vanvitelli
  • 10) Circumvallazione esterna di Napoli (Mugnano, Qualiano, Giugliano, Villaricca, Casoria, Arzano)

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it