massimo cannoletta eredità rai 1

È da giorni che non si parla di lui. Chi segue il noto programma «L’Eredità» condotto da Flavio Insinna, su Rai1, prima del tg della sera, ha avuto modo di conoscere Massimo Cannolletta, 46enne di Lecce, campione incontrastato del quiz.

Da quando è approdato in tv Cannolletta ha già vinto oltre 200mila euro, conquistandosi il titolo di “Google vivente”.  Nella puntata andata in onda il 2 dicembre, però il leccese ha deciso di fare un passo indietro e sbagliare apposta una domanda che l’avrebbe condotto all’ennesima finale.

Dopo un errore del signor Tommaso – un altro salentino, di Gallipoli, che lavora come capostazione a Viterbo – ha preferito rispondere in maniera errata alla domanda che riguardava il contenuto del “Codice di Chitarrella”: “La so però stasera il “triello” se lo merita lui, quindi gli rimando tutto indietro”, ha detto Cannoletta rivolgendosi all’avversario, che fino a quel momento non aveva sbagliato un colpo, e si era fermato – a un passo dalla “ghigliottina” – proprio su Chitarella.

Cannoletta ha così rinunciato a incassare 180mila euro, con i quali si sarebbe facilmente presentato alla chiusura della puntata per cercare la parola misteriosa, e però il suo gesto cavalleresco non è servito a Tommaso. È stata la terza concorrente a indovinare, e sedersi alla “ghigliottina”.

Il percorso di Massimo Cannoletta non è terminato, però: sarà ancora in gara, e intanto si è raccontato anche al Tg1 della sera, svelando il suo segreto: “Bisogna essere curiosi, cercare sempre di scoprire qualcosa, e prima o poi quello che si scopre e si conosce torna utile”. “Un gesto cavalleresco, uno spirito olimpico”, è stato il commento di Flavio Insinna durante la puntata.

continua a leggere su Teleclubitalia.it