chiuso intruglio

“Ci hanno chiusi per aver venduto merce natalizia”, questo il cartello scritto dai proprietari di Intruglio, lo storico store di ferramenta e addobbi di Villaricca. Cinque giorni di chiusura reo d’aver reso disponibile alla clientela articoli di Natale.

L’attività rientrerebbe in quelle che possono restare aperte secondo DPCM, anche se alcune tipologie di merce non potrebbero essere vendute. Eppure sul territorio non sono i soli a vendere alberi, luci, fiocchi e quanto necessario per allestire la casa per le festività.

Diversi negozi, molti di questi gestiti da cinesi, restano aperti per gli stessi motivi, ma tra gli articoli esposti si trovano addobbi natalizi e non solo. Siamo stati in uno dei bazar aperti. E’ possibile entrare indisturbati, senza il minimo controllo, niente misurazione della temperatura e neppure conta dei clienti all’interno.

Assembramenti ovunque tra la folla di gente che sceglie tra la merce esposta e nessun controllo, nessuna regola.

Sono diverse le attività simili ancora aperte dov’è possibile acquistare qualsiasi articolo, tuttavia è stata sanzionata una sola attività tra le tante che la circondano ancora aperte e che comunque continuano indisturbate nel loro business.

continua a leggere su Teleclubitalia.it