Sono numeri incoraggianti quelli che arrivano dall’ultimo bollettino Covid di Giugliano. La terza città della Campania per numero di abitanti registra per la prima volta dall’inizio della seconda ondata una diminuzione del numero complessivo degli attualmente positivi. Due le persone ospedalizzate in meno.

Giugliano, calano gli attualmente positivi

Sono quasi quattromila i positivi dall’inizio della pandemia. Ma il rapporto tra nuovi infetti e guariti comincia ad essere negativo: gli attuali contagiati in città sono 2767 (-39 rispetto all’ultimo bollettino). Di questi 36 sono ospedalizzati, mentre i restanti in isolamento domiciliare. Nessuno è ricoverato in terapia intensiva. Boom di guariti: sono 88 rispetto al precedente rilevamento.

“Oggi i dati che ci giungono dall’ASL sono incoraggianti – commenta il sindaco, Nicola Pirozzi -, ma prima di analizzarli il mio pensiero non può che andare ai nostri quattro concittadini che ci hanno lasciato, a quelli che lo hanno fatto in precedenza e a tutte le loro famiglie. Bisogna restare umani”.

Il primo cittadino prosegue poi l’analisi della curva epidemica: “Per la prima volta dopo tanti giorni, oggi il numero delle persone attualmente positive diminuisce. Ottantotto guariti sono una bella notizia in questo momento difficile, speriamo di aver superato il picco. Ancora una volta dipende da noi. Dal nostro comportamento, dalla nostra osservanza delle disposizioni vigenti, dal saperci prendere cura della salute di una intera comunità”.

Infine un passaggio sull’attività di controllo da parte delle forze dell’ordine: “Nella giornata odierna gli agenti della Polizia Municipale hanno elevato dieci verbali per altrettante persone che, pur non residenti a Giugliano, si trovavano in città senza un valido motivo. Sono state inoltre acquisite trenta autocertificazioni”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it