morta ines frassinetti

E’ morta a soli 14 anni in attesa di un cuore e un polmone nuovi. Ines Frassinetti, la 14enne marchigiana, non ce l’ha fatta. Se n’è andata lo scorso 29 ottobre all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, dove ha passato il suo ultimo anno di vita.

La ragazzina era affetta dalla sindrome di Vacterl, che comporta malformazioni a diversi organi, la ragazza ha trascorso la sua esistenza facendo avanti e indietro per vari ospedali. Sono stati quaranta gli interventi chirurgici subiti in soli quattordici anni di vita.

Sempre solare e sorridente, Ines è stata una vera guerriera e ha dato forza a tanti giovani che come lei vivono questo calvario. “La sua voglia di vivere era immensa, non si fermava mai. Durante i tanti ricoveri in ospedale passavano da lei perché si alzava col sorriso e faceva ciò che doveva col sorriso”, ha raccontato la mamma. Ines non ha mai mollato un solo istante. Ines diceva di attendere il trapianto “come una regina attende il suo re”. Lo diceva nella canzone dedicata proprio al dono del trapianto che aveva scritto in ospedale, dove aveva trasformato la sua stanza in un “laboratorio”. Il video del brano, dove la ragazza canta assieme a due infermieri, ha superato le 225mila visualizzazioni.

Da gennaio 2020 era nella struttura del Gianicolo a Roma. La mamma racconta: “Non so se è stato il Covid, ci hanno detto che i trapianti erano diminuiti per questo problema. Ci speravamo proprio nel trapianto – conclude – avrei voluto che avesse per quello che si poteva una vita normale come i coetanei, è un peccato che non sia accaduto. Ma la sua storia mi piacerebbe si trasformasse in speranza e in una lezione. Per ricordare che nonostante tutto la vita è bella”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it