Da ieri è ufficiale: il 24 novembre si torna in classe. A stabilirlo l’ordinanza regionale numero 90 firmata dal governatore Vincenzo De Luca. I primi a fare rientro a scuola saranno i bambini dell’infanzia e quelli della prima elementare. Il 30 novembre poi, salvo sorprese, toccherà a tutti gli altri alunni delle elementari e a quelli della prima media. Per garantire il ritorno tra i banchi in sicurezza, la Regione ha predisposto una campagna di screening di massa per personale docente e non docente.

Campania, screening di massa per docenti e non docenti. Come fare

“A seguito dell’Ordinanza regionale n. 90 del 15 novembre – si legge nel comunicato dell’Unità di Crisi della Regione -, è stato predisposto un servizio di prenotazione di tamponi antigenici per l’effettuazione di screening su base volontaria, al personale docente e non docente della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) e delle prime classi della scuola primaria, nonché agli alunni e relativi familiari conviventi”.

La nota stampa poi prosegue: “Per poter prenotare il tampone antigenico è necessario contattare il numero verde 800 814 818, attivo a partire da domani 17 novembre, dalle ore 07:30 alle 19:30, per l’intera durata dello screening. Al momento della prenotazione sarà necessario fornire i propri dati anagrafici (comprensivi di cellulare ed e-mail), oltre all’istituto scolastico di appartenenza, e fornire il proprio consenso al trattamento dei dati personali”.

Infine il comunicato trasmette anche le indicazioni da seguire: “L’operatore telefonico comunicherà in tempo reale al cittadino, anche a mezzo mail, la data, l’orario e il luogo dove recarsi per effettuare il tampone antigenico, unitamente ad un numero di prenotazione da comunicare agli addetti della ASL”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it