riapertura scuola campania

Campania. È dell’ultim’ora la decisione sulla riapertura delle scuole in Campania. Ritorna dunque la didattica in presenza per i più piccoli mentre continua la Dad per tutti gli altri.

Dopo una lunga riunione si è deciso, in Campania, per la riapertura il 24 novembre solo di asili e prima elementare. Tutte le altre scuole, di ogni ordine e grado, continuano con la didattica a distanza.

La nota dell’Unità di Crisi

La ripartenza è prevista per il 24 novembre. Dunque si attenderà ancora una settimana in cui la regione sarà zona rossa e poi i più piccoli faranno rientro in aula. “Le attività in presenza dei servizi dell’infanzia e delle prime classi della scuola primaria riprenderanno dal 24 novembre, previa effettuazione di screening su base volontaria sul personale docente e non docente e sugli alunni” fa sapere l’unità di crisi della Regione Campania.
“Per gli ordini e gradi scolastici diversi, l’Unità di crisi regionale all’unanimità ha ritenuto di dover confermare la didattica a distanza”.

Scuola nelle altre regioni in zona rossa

Nelle altre regioni si segue un protocollo diverso. Secondo l’ultimo Dpcm, la didattica a distanza è prevista per seconda e terza media e superiori. In presenza la scuola dell’infanzia, le elementari e la prima media. In Campania, invece, il rientro nelle classi sarà più graduale rispetto alle altri regioni d’Italia.

Leggi anche: Campania, quanto durerà la zona rossa: il 4 dicembre la data decisiva

continua a leggere su Teleclubitalia.it