La giovane Federica Tropiano non ce l’ha fatta. Il cuore della 21enne residente a Teggiano, in provincia di Salerno, ha smesso di battere questa notte al Cardarelli, in un momento tra l’altro cruciale per il nosocomio partenopeo, interessato in questi giorni dall’emergenza Covid e dalle polemiche sulla mancanza di posti per i pazienti.

Campania in lutto per Federica: aveva 21 anni

La giovane, sabato scorso, è rimasta coinvolta in un incidente domestico. Era impegnata ad attizzare il fuoco del camino con una bottiglia d’alcol quando un ritorno di fiamma ha fatto incendiare la bottiglia. La giovane è rimasta avvolta dal fuoco.

In un primo momento trasportata presso l’ospedale di Polla, Federica è stata ricoverata presso il Centro Grandi Ustioni dell’ospedale “Cardarelli” di Napoli. Dopo diverse operazioni, tutte andate a buon fine, Federica ha smesso di vivere questa notte. Inutili i tentativi dei medici di tenerla in vita negli ultimi sette giorni. La 21enne lascia i genitori, Cono e Carmelina, la sorella Ilaria e un’intera comunità distrutta dal dolore.

continua a leggere su Teleclubitalia.it