Il sindaco di Napoli smentisce la notizia diffusa dal Mattino secondo cui l’amministrazione partenopea vorrebbe introdurre il divieto di mobilità a piedi in città. “Totalmente falsa e inventata”, fa sapere De Magistris attraverso una nota stampa.

Napoli, De Magistris smentisce il divieto di mobilità pedonale nella prossima ordinanza

Il primo cittadino ha annunciato che entro domani varerà un’ordinanza “importante” per contenere la diffusione del Covid-19 in città. Non ha però specificato i contenuti del provvedimento. L’ipotesi che circolava nelle ultime ore parlava di un divieto di circolazione pedonale esteso a tutto il territorio e della possibilità di spostarsi solo in auto. Una soluzione resasi necessaria per scongiurare gli assembramenti sul lungomare e nel centro storico.

In questi giorni si rincorrono le notizie su eventuali provvedimenti adottati a Napoli e in Campania per contrastare l’epidemia. Tra le tante anche quella di trasformare la regione in zona “arancione” o “rossa”. “Oggi è stata pubblicata una inqualificabile fake news”, sono state le parole a commento del sindaco Luigi de Magistris, “che produce l’effetto di disorientare l’opinione pubblica”.

Ciò che è certo è che, come annunciato dal Governo Conte al termine dell’ultimo vertice di maggioranza, arriverà l’Esercito a presidiare le strade. Intanto gli ispettori del Ministero della Salute, guidati dai Nas, hanno completato la loro attività di raccolta dati nelle strutture ospedaliere campane. Sulla scorta di questi dati, l’Esecutivo valuterà la possibilità di introdurre misure più rigorose in Campania.

continua a leggere su Teleclubitalia.it