Non ce l’ha fatta Cosimo Mugnano, 57 anni, dipendente dell’Ente Autonomo Volturno. L’uomo era stato colpito dal Covid, assieme ai suoi familiari più stretti e aveva patologie pregresse. Dopo una crisi respiratoria era stato ricoverato in ospedale.

Napoli, morto autista Eav per covid: Cosimo aveva 57 anni

“La seconda ondata Covid fa la prima vittima anche in Eav. Ciao Cosimo”. Queste le parole con cui Umberto De Gregorio, presidente Eav, ricorda l’autista degli autobus che viveva nel quartiere napoletano di Secondigliano.

“Una morte è sempre una tragedia – commenta il presidente Eav Umberto De Gregorio – Si lotta ogni giorno con coraggio. Tutti noi ce la mettiamo tutta, facciamo ogni sforzo finanziario ed organizzativo per tenere a bada questo maledetto virus. Non sottovalutiamo i rischi dentro e fuori l’azienda”

continua a leggere su Teleclubitalia.it