Un’altra tabaccheria svaligiata dalla banda del buco a Giugliano. Nelle notti scorse i malviventi hanno preso di mira infatti la tabaccheria e ricevitoria Maisto a Camposcino, nel centro storico giuglianese. Sempre la stessa la tecnica usata: sbucata dal sottosuolo, attraverso un foro dal pavimento che usano sia per introdursi che per fuggire.

Giugliano, tabacchi svaligiato da banda del buco

Danni importanti per l’attività. Dopo essere entrati da un buco creato dietro al bancone del bar, sarebbero riusciti ad impossessarsi di soldi (sia dalla cassa che dalle slot machine), sigarette, gratta e vinci ed hanno anche sradicato almeno una telecamera interna. L’amara scoperta sarebbe avvenuta al mattino alla riapertura. Rassegnazione per il commerciante che solo poche settimane fa avrebbe subito un altro furto con la stessa tecnica in un’altra attività di sua proprietà in via Innamorati.

Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Giugliano. Accertamenti sono in corso sul percorso sotterraneo usato dai ladri, per capire da in particolare da dove siano partiti. I militari dell’Arma nei mesi scorsi avevano già chiuso un cunicolo in zona via Dante Alighieri che poteva raggiungere banche e uffici postali. A fine agosto fu svaligiata la tabaccheria di via Aviere Mario Pirozzi con un foro nella parete sul retro. Ora i carabinieri indagano senza sosta e potrebbe trattarsi della stessa banda che sta causando grandi danni ai commercianti giuglianesi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it