covid hotel asl napoli 2 nord

L’Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord ha rimodulato e ripresentato il bando per la ricerca di un Covid Hotel sulla terraferma. Il bando già presentato la scorsa settimana, infatti, ha fatto registrare la risposta di diversi operatori – di cui tre sul territorio di Ischia – ma nessuno di questi presentava le caratteristiche utili ad assegnare il Lotto 1 del bando, inerente la ricerca di un immobile sulla terraferma.

La struttura dovrà avere un numero di camere comprese tra le 20 e le 60, tutte singole, dotate di bagno dedicato e di telefono. L’hotel non dovrà presentare barriere architettoniche e si dovrà collocare in una zona facilmente raggiungibile. Tale struttura ospiterà cittadini positivi al COVID19 asintomatici o con pochi sintomi, che non necessitino di essere accolti da reparti ospedalieri. L’obiettivo che l’ASL persegue nell’allestimento di tali strutture è duplice: da un lato si intende garantire l’isolamento dei positivi dal proprio contesto familiare, così da ridurre le occasioni di contagio tra le mura domestiche; dall’altro si punta a ridurre la pressione sui reparti ospedalieri da parte di pazienti che sono in discrete condizioni di salute.

La scelta di allestire tali strutture garantisce anche un maggiore comfort a pazienti che possono vivere il proprio periodo di quarantena in una camera di hotel invece che in un reparto ospedaliero.

Il termine per la presentazione delle domande è il prossimo venerdì 23 ottobre alle ore 13.00. La domanda deve essere presentata via PEC all’indirizzo [email protected] come da bando riportato qui

continua a leggere su Teleclubitalia.it