Passeggeri con i volti coperti da mascherine protettive utilizzano un treno della linea A della metropolitana durante l'emergenza Covid-19, Roma, 27 aprile 2020. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Milano. Ha violato la quarantena per recarsi in metro nonostante fosse positivo al Covid-19. Protagonista di questa vicenda un uomo di 41 anni, scoperto dai poliziotti della Questura di Milano impegnati sul territorio per operare i controlli per il monitoraggio del rispetto delle norme anti Covid.

Positivo al Covid viola quarantena e prende la metro: finisce nei guai

Gli agenti di polizia stavano battendo la zona dell’Arco della Pace, una delle più movimentate in termini di movida a Milano, e quella della stazione di Cadorna.

Proprio qui, dove si intersecano la linea rossa della metropolitana e la linea verde, i poliziotti hanno scoperto l’uomo di 41 anni positivo al Coronavirus che, sapendolo, aveva violato la quarantena.

Trasferito in ospedale

I poliziotti hanno quindi proceduto con la sua identificazione prima di denunciarlo per inosservanza dell’ordine dell’autorità in materia di igiene e sanità pubblica. Conseguentemente, il 41enne è stato portato dal personale del 118, avvisato dai poliziotti, al Policlinico di Milano. Con lui anche il fratello 26enne.



continua a leggere su Teleclubitalia.it