Omicidio nel piccolo paese lucano di Rapolla, in provincia di Potenza. Pasquale Grosso, pregiudicato 51enne, è stato freddato a colpi d’arma da fuoco questa mattina. A darne notizia è il Tgr della Basilicata.

Rapolla (Potenza), Pasquale Grosso ucciso a colpi d’arma da fuoco

Il delitto si è consumato questa mattina poco dopo le 13. Sull’omicidio indagano i Carabinieri del Comando provinciale di Potenza. Secondo quanto si è appreso, i militari dell’Arma stanno ascoltando un uomo che sarebbe coinvolto nell’omicidio. Gli investigatori non escludono alcuna pista: dal raptus di follia alla vendetta privata.

Si scava nel passato della vittima. Si tratta infatti di un pregiudicato omicida. Nel luglio del 2003 aveva ucciso nella piazza del paese e a colpi di pistola l’imprenditore 39enne del luogo Pasquale Acucella, fratello dell’allora sindaco del paese Nicola Acucella. Sia Acucella, poi assolto, sia Grosso erano indagati nell’ambito di procedimenti su attività criminali nel Vulture-Melfese. Uscito dal carcere era in sorveglianza speciale.



continua a leggere su Teleclubitalia.it