Sant’Antimo. Si sono dati appuntamento in serata per sensibilizzare la comunità. Amici, parenti e semplici cittadini invocano tutti all’unisono giustizia per Gaetano Ferraiuolo, il 21enne colpito con sei colpi di arma da fuoco alle gambe a Sant’Antimo, pare a causa di una lite scoppiata per motivi di viabilità.

Sant’Antimo, fiaccolata per il 21enne gambizzato: “Vogliamo giustizia per Gaetano”

Per salvargli la vita i medici hanno dovuto purtroppo amputargli le gambe. Da giorni i genitori di Gaetano e la sua fidanzata chiedono la collaborazione dei cittadini, affinché chiunque abbia elementi utili per risalire all’identità degli autori dell’aggressione dia una mano alle forze dell’ordine. Alla fiaccolata per Gaetano si sono presentati in centinaia. Sono, infatti, tantissimi i giovani che stasera hanno sfilato lungo le vie principali di Sant’Antimo, esponendo striscioni e indossando magliette con su scritto “Giustizia per Gaetano”.

A distanza di due settimane, le indagini – condotte dai carabinieri della Compagnia di Giugliano e coordinate dal pm Veronica Soriano della procura di Napoli Nord –  procedono serrate; ma ad oggi i colpevoli ancora non sono stati trovati. I genitori del ragazzo sperano che i loro appelli, anche dopo la fiaccolata, non restino inascoltati.

VIDEO IN DIRETTA



continua a leggere su Teleclubitalia.it