Suona la campanella, è il tanto atteso primo giorno di scuola dopo diversi mesi di didattica a distanza, si ritorna in aula. Per gli istituti non interessati dalla tornata elettorale si riparte, come per la scuola media Basile di Giugliano. 

Oggi ripartono le classi prime, nel corso dei prossimi giorni le altre. 

Ingressi scaglionati, sezione per sezione. I genitori accompagnano i ragazzi alla porta, ogni studente passa attraverso il termoscanner mentre gli insegnati li aspettano in cortile. Tutti in fila e poi in classe. 

Nonostante l’organizzazione dettagliata creare assembramenti fuori scuola è stato inevitabile. 



continua a leggere su Teleclubitalia.it