“E’ stato un testa a testa più unico che raro: non ci aspettavamo di arrivare a 12mila preferenze per una lista civica”. Lo ha riferito Giovanni Porcelli, candidato al consiglio regionale con la lista civica “Campania Libera” che ha raccolto più preferenze alle elezioni regionali.

Regionali, Porcelli verso le elezioni in consiglio: “Non ci aspettavamo di arrivare a 12mila preferenze”

Al momento Porcelli è in vantaggio di almeno 150 voti sul dem Tommaso Casillo. “Il dato è impressionante e dovrebbe essere confermato. Quando ci siamo presentati, ci è stato detto che raggiungere le 10mila preferenze in una lista civica era un impresa epica. Noi abbiamo raccolto più di 12mila presenze. Ci siamo riusciti facendo una sforzo enorme e lo abbiamo fatto con tanta passione. Il nostro risultato è merito di una squadra giovane”, ha detto Porcelli ai microfoni di Tele Club Italia.

In merito alla vittoria di Luigi Sarnataro a Mugnano, il candidato al consiglio regionale afferma: “Sono felice per Sarnataro. Dico solo che da domani si lavora: abbiamo presto un impegno con questa città e con i nostri elettori. Voglio fare complimenti agli altri candidati sindaci. Abbiamo fatto prevalere le ragione di una aggregazione forte e vogliamo adesso dare una nuova linfa politica all’Area nord di Napoli”.

Poi aggiunge: “Quando abbiamo fatto campagna elettorale, abbiamo proposto il modello Mugnano: abbiamo messo da parte personalismi e questa grossa coalizione con un candidato alle regionali ha colto nel segno”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it