Sant’Antimo. Un giovane di 21 anni è stato ferito a colpi d’arma da fuoco la scorsa notte. I fatti sono accaduti nei pressi dell’Asse Mediano, in corso Europa. Al momento non è chiara la dinamica di quanto accaduto.

Sant’Antimo, spari nella notte: giovane gambizzato

Gaetano F.- questo il nome del ragazzo –  è stato attinto da sei proiettili alle gambe. Il ferito è ora ricoverato, in pericolo di vita, all’ospedale di Frattamaggiore dove si trova attualmente in coma farmacologico.

Stando ad una prima ricostruzione, il 21enne era in macchina con un amico quando sconosciuti, anche loro a bordo di un’auto, lo hanno tirato fuori dall’abitacolo e lo hanno picchiato selvaggiamente. Uno di loro ha poi tirato fuori la pistola ed ha esploso i proiettili contro il ragazzo. Illeso, invece, l’altro giovane che è stato ascoltato dai militari.

Secondo la testimonianza dei ragazzo, ci sarebbe stata una rissa per motivi di viabilità poi degenerata in sparatoria. Ma la versione dei fatti fornita dal giovane non convince il Nucleo investigativo dei Carabinieri di Castello di Cisterna e gli uomini della tenenza di Sant’Antimo che indagano sul caso. Intanto, i militari hanno sequestrato le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona per far luce sulla dinamica dei fatti. Al momento nessuna pista è esclusa. Entrambi i giovani risultano incensurati e non hanno legami con la criminalità organizzata.



continua a leggere su Teleclubitalia.it