Ha tentato di uccidere sua moglie e poi si è lanciato dal quinto piano della loro abitazione, morendo subito dopo l’impatto con l’asfalto. E’ successo stamattina ad Avezzano: l’episodio ha scosso l’intera città.

Tragedia familiare, medico accoltella la moglie e si lancia dalla finestra

I coniugi, Vittorio Emi di 70 anni e sua moglie Paola Lombardo di 67, erano in casa quanto l’uomo ha aggredito la signora ferendola gravemente con almeno tre coltellate prima di lanciarsi nel vuoto. Emi, che di professione faceva il cardiologo, è morto sul colpo.

La donna, proprietaria della profumeria Iride in via Corradini, nel centro, lotta tra la vita e la morte all’ospedale di Avezzano dove è stata ricoverata d’urgenza e la prognosi è riservata. La donna è molto conosciuta in città ed è attualmente candidata al consiglio comunale.

Sul posto, oltre al personale del 118, i carabinieri di Avezzano, coordinati dal Capitano Luigi Strianese, per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it