E’ il primo film italiano sul lockdown. E sarà una commedia. Esce il prossimo 15 ottobre nelle nostre sale cinematografiche “Lockdown all’italiana”, di Enrico Vanzina, figlio d’arte. La pellicola verrà distribuita da Medusa.

Lockdown all’italiana: il primo film sulla quarantena. Ma è già polemica

Per lo sceneggiatore romano si tratta del suo film d’esordio dietro la macchina da presa, posizione abitualmente occupata dal fratello Carlo prematuramente scomparso l’8 luglio 2018.

Lockdown all’italiana può contare nel cast Ezio Greggio, Martina Stella, Ricky Memphis e Paola Minaccioni nei ruoli principali, con la partecipazione anche di Riccardo Rossi, Maurizio Mattioli e Maria Luisa Jacobelli.

La storia di Lockdown all’italiana è, senza tante sorprese, molto semplice.  Sarà all’insegna di tradimenti, colpi di scena e battute pruriginose. A rivelarlo è la stessa Medusa Film sul proprio profilo Twitter ufficiale. La locandina è stata già accolta da molte polemiche. “Era necessario fare una commedia su quei giorni trascorsi in casa mentre la gente moriva?”, scrive un lettore. “Non era il caso ironizzare su una fase così drammatica della nostra storia recente”, commenta un altro.



continua a leggere su Teleclubitalia.it