A Napoli il coronavirus torna a far paura. In via Posillipo da mercoledì mattina due negozi sono chiusi nei pressi del cinema. Si tratta di un bar e di un alimentari, a quanto parte appartenenti allo stesso proprietario, risultato positivo al Covid-19.

Napoli, proprietario contagiato: chiusi due negozi

«Ho avuto il primo sentore di febbre il 31 agosto – racconta il titolare a il Mattino – dal giorno seguente non ho mai più messo piede nei negozi. I dipendenti si sono sottoposti al sierologico e sono tutti negativi. Appena ricevuta la conferma della mia positività i dipendenti sono stati comunque posti in quarantena in attesa del tampone». C’è comunque apprensione nel quartiere: c’è chi ha «già fatto il test» e chi invece è «in attesa che passi qualche giorno per sottoporsi agli esami».

La notizia ha fatto presto il giro di via Posillipo. I residenti hanno appreso la notizia e hanno paura che il virus si diffonda. Tutti – o quasi – camminano a distanza lungo la strada e indossano la mascherina. I due negozi chiusi per Covid distano pochi metri uno dall’altro. Il decalogo delle misure di sicurezza è ben esposto dietro la serranda abbassata del bar. Tanti, fra quelli che conoscono il motivo della chiusura, hanno poca voglia di parlare e ricordano dei diversi palazzi finiti in quarantena a Posillipo.



continua a leggere su Teleclubitalia.it