Muore di coronavirus mentre fa lezione davanti alla sua classe virtuale. E’ il dramma che ha colpito Paola De Simone, insegnante argentina di 46 anni di origini italiane. La donna era su Zoom quando è crollata sotto lo sguardo dei suoi studenti. Sposata con una figlia, Paola era professoressa all’Universidad Argentina de la Empresa (EAU).

Paola De Simone morta di coronavirus davanti ai suoi studenti

A raccontare la vicenda è il quotidiano di Buenos Airel El Clarín. L’insegnante aveva i sintomi del Covid da quattro settimane. L’infezione gli avrebbe provocato un evento cardiovascolare acuto. Il collasso pochi minuti dopo aver confessato le proprie difficoltà ai suoi studenti. Vanamente questi ultimi hanno consigliato alla professoressa di interrompere la lezione. Uno dei ragazzi ha anche registrato la scena e l’ha condivisa sui social network.

Paola De Simone sapeva di aver contratto il coronavirus. Pochi giorni fa lo aveva comunicato ufficialmente con un tweet: «È molto complicato. Sono qui con il virus da più di quattro settimane e i sintomi non se ne vanno». Commosso il ricordo dell’ateneo argentino: «Paola De Simone era un’insegnante appassionata e dedita, un’eccellente professionista e una grande persona. Aveva più di 15 anni di esperienza nel nostro ateneo. Accompagniamo la sua famiglia in questo momento difficile, esprimendo le nostre condoglianze a nome di tutta la comunità accademica. Rispetto per la sua memoria».



continua a leggere su Teleclubitalia.it